mercoledì, 17 agosto 2022
spinner
Data di pubblicazione: 13 November 2015

Fiumicino, aggrediti 2 vigili durante il servizio

OstiaTV
Lazio
Fiumicino – Aggrediti con violenza due vigili da una persona in stato di alterazione psichica nel corso di un trattamento sanitario obbligatorio. "I due agenti", spiega a Ostia Tv Francesco Caperna, segretario territoriale Sulpl di Fiumicino, "sono stati percossi e strattonati fino alla lacerazione dei giubbotti di servizio mentre il paziente non ha esitato a sputare contro di loro, che sono stati colpiti anche dal sangue dell'uomo a causa delle ferite che si era procurato".


L'EPISODIO – L'episodio è avvenuto questa mattina quando alla centrale operativa della Polizia locale di Fiumicino è arrivata la richiesta da parte del 118 per l'effettuazione di un tso nei confronti di un uomo in stato di alterazione psicofisica nella località di Torrimpietra, a nord del comune. I due agenti inviati sul posto sarebbero stati aggrediti in quanto la persona sarebbe stata in preda ad una forte agitazione, praticamente fuori controllo. Sembrerebbe che l'uomo sia un paziente già in cura presso delle strutture psichiatriche.


LA RICHIESTA - "Il nostro sindacato ha già denunciato in passato le condizioni di estrema precarietà nella quale gli agenti sono chiamati a svolgere questo compito istituzionale così delicato", prosegue il segretario Caperna. "Fino ad oggi, però, alle richieste da noi avanzate in favore della sicurezza dei lavoratori e degli utenti, il comando di Polizia locale non ha ancora risposto, benché siano accaduti fatti analoghi, purtroppo sfociati in tragedia, come quello avvenuto a Torino la scorsa estate. A questo riguardo", sottolinea Francesco Caperna, "gli agenti della Polizia locale di Fiumicino continuano ad essere inviati per effettuare interventi senza la minima preparazione né alcuna dotazione di sicurezza come guanti ed occhiali specifici. Ci auguriamo le nostre richieste siano tenute in considerazione e che venga definito un protocollo, una procedura di intervento condivisi anche con la Asl".


Fonte:
OstiaTV
Articoli simili