venerdì, 19 agosto 2022
spinner
Data di pubblicazione: 22 July 2014

Sequestra lo scooter, la pestano a sangue

Retenews24
Campania
Vigilessa presa a cazzotti per un controllo stradale. E' accaduto ieri sera a Pozzuoli, sul Lungomare, luogo di ritrovo per fiumane di giovani che durante il week-end si riversano sulla litoranea puteolana. Un ragazzo di 18 anni è stato fermato da una pattuglia di agenti per una verifica ai documenti dello scooter di cui era alla guida, constatando che il mezzo era sprovvisto di copertura assicurativa. Normale la procedura di denuncia e sequestro del ciclomotore, molto meno invece la reazione del ragazzo che ha cominciato ad inveire e insultare le forze dell'ordine. Ha avvertito il padre dell'accaduto, il genitore, residente nel Rione Toiano, si è precipitato sul posto aggredendo e picchiando la coppia di caschi bianchi. Un pugno in faccia per la vigilessa, calci e schiaffi al collega, che sono stati soccorsi dai sanitari del 118 con prognosi massima di una settimana. Sul fatto indagano i carabinieri, alla ricerca dell'autore del gesto, dileguatosi dopo l'aggressione e per ora non ancora rintracciato.


Fonte:
Retenews24
Articoli simili