mercoledì, 17 agosto 2022
spinner
Data di pubblicazione: 07 August 2013

"In metro non si fuma": vigilessa aggredita da nomadi

RomaToday
Lazio
ROMA - Aveva chiesto ad una giovane nomade che stava fumando all'interno della metro Spagna della Capitale di gettare la sigaretta. La ragazza ha inizialmente risposto alla vigilessa insultandola, poi sono arrivate altre tre sue amiche e hanno cercato di cambiare binario. A quel punto, l'agente le ha tenute d'occhio e seguite, ma il gruppetto l'ha aggredita, l'ha buttata a terra e presa a calci e pugni.


"ERANO QUATTRO FURIE" : IL RACCONTO DELLA VIGILESSA

Immeditato l'intervento degli agenti della polizia locale e di alcuni passanti che sono riusciti a fermare il pestaggio e a bloccare tre delle quattro nomadi. Alcuni turisti di passaggio poi hanno riconosciuto le ragazze: solo poche ore prima li avevano derubati di cinquecento euro, quattro carte di credito e una macchina fotografica.

La vigilessa è stata ricoverata all'ospedale San Giovanni in codice giallo, mentre le tre nomadi sono state collocate presso una struttura sociale.


Fonte: Roma Today
Articoli simili