martedì, 25 settembre 2018
spinner
Data di pubblicazione: 14 settembre 2018

L'assessore promette la riforma, gli risponde il SAPOL

poliziamunicipale.it
Friuli-Venezia Giulia

A margine di un incontro tra l'assessore regionale alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, ed i Comandanti, tenutasi presso la sede della Regione a Udine, è stata annunciata una prossima riforma della Polizia Locale, dopo quella del 2009, da approvare entro giugno dell'anno prossimo. 

Questa riforma dovrà mettere al centro di tutto la formazione del personale, dando sostegno e risorse alla scuola di formazione regionale, e puntare anche ad una uniformità delle dotazioni, dalle più semplici alle più complesse. Ha promesso poi incentivi economici per quei Comuni che permetteranno al proprio personale della polizia locale una più approfondita e frequente formazione professionale.

Ha colto la palla al balzo il Sapol FVG, il principale sindacato di categoria in Regione, che ha ricordato come invano era stata chiesta questa riforma alla precedente amministrazione, tanto da arrivare ad uno sciopero della categoria che ha riscosso ampio successo di adesione. Il segretario ricorda poi quelle che sono le criticità espresse da anni e che si spera, questa volta, ottengano una risposta.

In allegato la lettera del SAPOL FVG

517,7 kB
Articoli simili