domenica, 7 agosto 2022
spinner
Data di pubblicazione: 07 November 2015

Sequestra la vigilessa dopo una multa

Resto del Carlino
Emilia-Romagna
Non gradisce la multa e 'sequestra' l'accertatrice della sosta. Attimi di paura per una dipendente del Comune che si occupa di controllare la regolarità dei parcheggi in centro. Il giorno di 'marti franco' è stata fermata e 'sequestrata', per qualche minuto, da un venditore di caldarroste, presente in città in occasione della fiera. La donna si trovava in servizio lungo via Silvestri, quando si è vista venire incontro l'ambulante. «Mi dica il suo numero di matricola», le ha intimato l'uomo, pare con aria minacciosa, chiedendole «se era stata proprio lei a fargli la multa il giorno prima» per occupazione abusiva di un posteggio.

L'accertatrice, nonostante le insistenze del commerciante, non ha ritenuto fosse il caso di rilasciare le sue generalità e ha invitato l'uomo a presentarsi al comando della polizia municipale per ogni chiarimento. A quel punto, il venditore di castagne ha bloccato la bicicletta della donna, tenendo stretta la ruota anteriore tra le gambe. «Tentavo di pedalare in avanti, ma l'uomo mi teneva la bici bloccata con il suo corpo – ha raccontato l'accertatrice –, così sono scesa e gli ho chiesto di spostars. Ma lui mi ha risposto che 'dovevo subito seguirlo al suo banco', a pochi metri di distanza e che 'mi avrebbe lasciata andare solo dopo aver saputo il mio nome e cognome'».

«Mi ha minacciata e sequestrata, mentre svolgevo il mio lavoro – spiega la dipendente comunale –, per un attimo ho avuto paura. Da un personaggio così, potevo aspettarmi di tutto». Un diverbio finito grazie l'immediato intervento della polizia municipale. «Appena ha visto arrivare la polizia – racconta l'accertatrice – ha lasciato andare la mia bicicletta ed è tornato a vendere castagne, come niente fosse». «Non non mi era mai successo di essere addirittura 'sequestrata' dopo aver fatto una contravvenzione – fa sapere la dipendente –, qualche parola o gesto di disaccordo da parte di chi è stato multato, capita. Ma questo episodio mi ha lasciata davvero sconcertata». Non è escluso che, ora, il comando dei vigili urbani proceda nei confronti dell'ambulante.


Fonte: Resto del Carlino
Articoli simili