venerdì, 19 agosto 2022
spinner
Data di pubblicazione: 24 August 2015

Altro Vigile picchiato dai vu' cumprà

RomagnaNoi
Emilia-Romagna
Se Gioenzo Renzi ha ragione, e non abbiamo motivo di dubitarne, è passata sotto clamoroso silenzio l'ennesima aggressione nei confronti degli agenti della Municipale. Lo dice il consigliere comunale di Fratelli d'Italia segnalando le "continuano le aggressioni da parte dei venditori abusivi in spiaggia ai nostri Agenti del Nucleo Antiabusivismo Commerciale della Polizia Municipale che da Giugno ad oggi hanno causato il ferimento di 8 di loro". Ma Renzi getta benzina sul fuoco. "Anche se l'Amministrazione comunale con il suo Ufficio Propaganda di 3 giornalisti in servizio permanente effettivo ha tenuto nascosta la notizia – spiega - martedì sera, un altro Agente, l'ottavo, è stato ferito sul camminamento di Rivazzurra da un venditore abusivo senegalese che lo ha colpito con un asse di legno procurandogli la frattura di un dito con 18 giorni di prognosi.

Ricordo doverosamente il penultimo Agente ferito, che ha subito la lesione di un tendine del braccio e tre ore di sala operatoria, con 25 giorni di prognosi, mentre altri 6 Agenti che hanno dovuto ricorrere all'Ospedale per distorsioni e lussazioni alle dita, perché costretti a difendersi a mani nude.

Da rilevare che mentre gli Agenti del Nucleo lavorano 10-11 ore al giorno per mancanza di uomini, subiscono le aggressioni, il Dirigente della PM, responsabile del progetto stagionale di lotta all'abusivismo commerciale e protagonista delle conferenze stampa, è partito la settimana di ferragosto, il 20, per le vacanze e tornerà l'8 di settembre. Continuo a ripetere che i nostri Agenti subiscono le aggressioni perché operano in squadre e turni di pochi uomini (5-6) che più personale eviterebbe le reazioni violente dei venditori abusivi, che tutti gli Agenti dovrebbero avere, dopo i corsi di addestramento, gli strumenti di autotutela personale, quali la bomboletta spry antiaggressione, il bastone "tonfa", le manette, come gli Agenti di Riccione e Bellaria Igea Marina. Chiedo da due anni prosegue Renzi - la costituzione delle unità cinofile, osteggiate per ragioni ideologiche dal nostro sindaco e dall'Assessore alla Polizia Municipale, che sarebbero fondamentali nella lotta all'abusivismo commerciale, soprattutto in zone difficili come il camminamento di Rivazzurra, per la sicurezza personale degli Agenti, per fare fronte alle carenze di organico, ma anche per la vigilanza dei parchi, dei parcheggi, contro lo spaccio della droga ecc. Ho chiesto - si conclude - in Consiglio comunale all'Assessore alla Polizia Municipale se non si sente moralmente responsabile della sicurezza personale dei nostri Agenti che per le modalità di impiego (pochi uomini e senza strumenti di tutela) non sono in grado di salvaguardarsi dalle aggressioni dei venditori abusivi, cosa intende fare perché non si ripetano questi fatti, oppure se non debba dimettersi. Risposta non pervenuta".


Fonte:
Romagnanoi
Articoli simili