venerdì, 19 agosto 2022
spinner
Data di pubblicazione: 08 July 2014

Vigilessa stende l'aggressore di una collega

Sostenitori.info
Sicilia
Vede una collega aggredita e minacciata con un coltello e per liberarla sferra un pugno al balordo che le stava puntando l'arma al collo. Un cazzotto da ko quello rifilato da un'agente della polizia municipale, residente a Pisa, a un moldavo di 44 anni venerdì 4 luglio intorno alle 9,30 in piazza XX Settembre, proprio davanti a Palazzo Gambacorti, sede del Comune di Pisa, si è reso protagonista di un episodio risolto in pochi attimi grazie al decisionismo di una delle due vigilesse in servizio davanti al Comune.
L'uomo, Victor Gangan, senza fissa dimora, è stato arrestato per aggressione a mano armata, resistenza a pubblico ufficiale e tentata lesione personale. Il giudice nel processo per direttissima ha disposto la custodia in carcere. È successo tutto in pochi attimi. Il moldavo, con una sfilza di precedenti per reati contro il patrimonio, si è avvicinato all'ingresso di Palazzo Gambacorti e una volta arrivato a un passo dalle agenti ne ha afferrata una da dietro con un braccio puntandole alla testa un coltello da cucina, di quelli seghettati con la punta acuminata. Quando la vigilessa ha visto la collega placcata in quel modo ha reagito senza indugio: gli ha assestato un pugno in faccia facendolo cadere a terra. Ma anche sul selciato il moldavo non ha mollato il coltello. E allora è stato necessario un secondo intervento per disarmarlo, altrettanto rapido e deciso. Con un ginocchio l'agente ha immobilizzato l'avambraccio del moldavo che a quel punto ha aperto la mano facendo cadere l'arma.
Bloccato e reso inoffensivo, il 44enne è stato portato al comando dei vigili urbani di Pisa in attesa del processo per direttissima. Al placcaggio ha contributo in una seconda fase anche un dipendente comunale, Claudio Gennarielli: «Le due agenti hanno avuto davvero sangue freddo e sono state davvero molto brave». Dell'episodio è stato informato il pm di turno, Giancarlo Dominijanni. L'immigrato non ha saputo chiarire i motivi che lo avrebbero portato ad aggredire una vigilessa, rimasta per ore in stato di choc, per poi essere messo ko da una collega.


www.poliziamunicipale.it - riproduzione riservata
Articoli simili
  • 03 September 2018

    Genova: il contributo della PL

    Un video raccoglie il contributo della PL dopo la tragedia.

  • 29 August 2018

    Pattuglie velomontate

    Mauro Di Gregorio ci spiega caratteristiche e pregi del servizio.

  • 03 August 2018

    La lotta ai furbetti

    Purtroppo la cronaca riporta ancora episodi di assenteismo. Lo stato dell’arte.

  • 31 July 2018

    Videosorveglianza integrata

    Casalnuovo di Napoli - il Ministro Sergio Costa all'inaugurazione. Quando un video vale più di mille parole.

  • 14 May 2016

    Mobilitazione del 13 maggio

    Sono venuti dalla Sicilia, Campania e dalla Toscana ad unirsi ai colleghi romani della Polizia Municipale per manifestare nella Capitale.