venerdì, 19 agosto 2022
spinner
Data di pubblicazione: 28 October 2013

Salerno: cittadino nigeriano aggredisce due Vigili

Salernonotizie
Campania
Nell'ambito dei controlli del territorio per rendere più vivibile la città, il personale appartenente a al Corpo di Polizia Municipale di Salerno, oltre ai normali servizi di viabilità per consentire una circolazione stradale più sicura, è stato impegnato su diversi fronti.In p.zza della Concordia è stato tratto in arresto un cittadino di nazionalità nigeriana. Per lo stesso, infatti, sono pervenute diverse segnalazioni di persone che riferivano che effettuava la questua arrecando notevole fastidio ai passanti. Questi, individuato, tentava di sottrarsi alla sua identificazione, che sarebbe servita ad elevare la sanzione prevista e per verificare la propria posizione sul territorio italiano, non fornendo i propri documenti e non riferendo neanche verbalmente le proprie generalità. All'atto di condurlo presso gli uffici per la propria identificazione, tentava di allontanarsi e, nel tentativo di fermarlo, ne nasceva una colluttazione. Solo grazie all'intervento di altri due Agenti si riusciva a bloccarlo. Due Agenti, che riportavano lesioni, erano costretti a recarsi presso l'ospedale dove venivano refertati e giudicati guaribili uno in trenta giorni e il secondo in sette. Lo straniero, che dopo gli accertamenti di rito è risultato in regola sul territorio italiano, dopo l'arresto è stato associato alla casa circondariale di Fuorni;

Nell'ambito del servizio mirato alla rilevazione dei manifesti affissi abusivamente sono stati elevati due verbali di €.413,00 cadauno a carico di altrettanti titolari di pubblici esercizi ubicati in altri Comuni, i quali avevano fatto affiggere fuori dagli appositi riquadri, manifesti pubblicizzanti la loro attività;

Nell'ambito del controllo delle vendite ambulanti abusive in p.zza della Concordia è sono stato effettuato un sequestro amministrativo di accessori di abbigliamento in danno di un venditore ambulante abusivo proveniente dalla provincia di Napoli. Allo stesso è stata anche comminata la sanzione amministrativa di €.5.164,00 per la violazione della legge sul commercio.

Fonte:
Salerno Notizie
Articoli simili