venerdì, 19 agosto 2022
spinner
Data di pubblicazione: 18 June 2013

"Hai una tresca con mia moglie", vigile aggredito

Termoli online
Piemonte
CAMPOMARINO. I militari della locale Stazione, a conclusione di attività d'indagine, hanno deferito, in stato di libertà, per minaccia aggravata e maltrattamenti in famiglia T. E., 48enne da Foggia, già censito, che in evidente stato di ebrezza alcolica, si era reso responsabile di minaccia con l'utilizzo di un coltello multiuso nei confronti di un 52enne vigile urbano di quel centro, ritenendo che quest'ultimo avesse intrapreso una relazione sentimentale con la propria moglie, residente a Campomarino.
L'uomo, disarmato dal vigile urbano e fatto desistere dal suo intento, si allontanava subito dopo a bordo della propria autovettura, facendo perdere le proprie tracce; il coltello veniva consegnato dalla moglie ai militari operanti e sottoposto a sequestro.
Nel corso delle attività, in sede di acquisizione di notizie utili alla ricostruzione dei fatti, la moglie riferiva di aver subito da sempre maltrattamenti fisici e psicologici da parte del coniuge, anche alla presenza dei cinque figli, di cui quattro minori, conviventi.


Fonte:
Termoli online
Articoli simili