venerdì, 19 agosto 2022
spinner
Data di pubblicazione: 09 March 2013

Gli rimuovono l'auto, lui sfascia l'ufficio dei vigili

Resto del Carlino
Emilia-Romagna
Gli avevano appena portato via la macchina, con il carro attrezzi. Lui si è presentato così al comando unico della polizia municipale di vallata a Santarcangelo, in
via Andrea Costa.
L'uomo, un
quarantenne di Santarcangelo, ha iniziato a inveire, a insultare il vigile di turno all'ufficio. Ma il meglio (o il peggio, se preferite) doveva ancora arrivare:
ha cominciato a prendere a pugni il vetro dell'ufficio, e l'ha colpito così tante volte da mandarlo in frantumi. L'agente che era in servizio lì per lì si è spaventato, poi ha subito chiamato i rinforzi, e per l'uomo, oltre alla salata multa per la macchina in divieto di sosta, è
arrivata così anche una denuncia.
L'episodio è avvenuto alcuni giorni fa. "
Un fatto grave, non ci era mai capitata una cosa del genere. Quell'uomo era fuori controllo, l'agente in ufficio si era preso un bello spavento, ma per fortuna non si è fatto male", spiega il comandante della polizia municipale, Ivano Vandi. Ora l'automobilista dovrà rispondere in tribunale della sua rabbia, provocata dalla rimozione dell'auto. Una multa sacrosanta, fanno notare i vigili di Santarcangelo: la macchina infatti era stata parcheggiata in un punto dove c'erano il divieto di sosta e la rimozione forzata, e per di più l'auto era stata lasciata a ridosso di una curva. C'è chi si arrabbia, e chi invece 'contratta' per pagare a rate le sanzioni fatte dalla polizia municipale. I pagamenti rateizzati delle multe sono in forte aumento, rispetto a soltanto un paio d'anni fa. "La crisi ha inciso naturalmente - spiega Vandi - anche se in alcuni casi si tratti di importi molto alti, per questo si preferisce fare il pagamento rateizzato".
E' avvenuto anche di recente, nel caso di un automobilista che avrebbe dovuto pagare la bellezza di 815 euro di multa. Troppo, in un colpo solo. Così la polizia municipale di Santarcangelo gli ha concesso un piano di pagamento in otto rate mensili (con 21 euro di interessi) a partire da questo mese. Di casi simili ce ne sono sempre di più, anche per importi molto meno consistente, specialmente per chi viene pizzicato dagli autovelox. Nel 2012 sono state complessivamente ben 754 le multe fatte attraverso autovelox fissi e telelaser impiegati dalle pattuglie: ben 216 in più rispetto all'anno precedente. Complessivamente le sanzini fatte sono state 5.347 di cui 2.516 per divieto di sosta.


Fonte:
Resto del Carlino
Articoli simili