venerdì, 19 agosto 2022
spinner
Data di pubblicazione: 23 May 2014

Taranto: occupano aula consiglio e reagiscono a vigili

LiberoQuotidiano
Piemonte
Due uomini, Massimiliano Portacci e Francesco Tagliente, sono stati arrestati dalla polizia municipale a Taranto e una donna e' stata denunciata a piede libero in seguito alla protesta attuata stamane nell'aula del consiglio comunale. Le ipotesi di accusa, a loro carico, sono resistenza, minaccia, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.
Gli arrestati facevano parte del gruppo Disoccupati organizzati del sindacato Slai Cobas che, di fronte al rifiuto da parte del sindaco Ippazio Stefano di riceverli, dopo aver rimosso in modo energico le transenne, hanno occupato l'aula consiliare e in particolare lo spazio riservato ai consiglieri poco prima dell'inizio dell'assemblea. Il capo dei manifestanti si e' seduto per terra seguito dagli altri, impedendo di fatto che si svolgesse la seduta.
Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia municipale che, dopo aver tentato di convincerli a sgomberare l'aula, proprio per evitare che commettessero ulteriori reati, li hanno spostati di peso scatenando la reazione di alcuni di loro mentre altri si sarebbero alzati spontaneamente. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia municipale a quel punto e' partita una reazione nei loro confronti fatta dai spintoni, calci e pugni. Quattro agenti della Polizia locale si sono fatti medicare. A due di loro e' stata assegnata una prognosi di 10 giorni, ad altri due di 15. La donna e' stata solo denunciata poiche' e' incensurata mentre i due uomini hanno precedenti , in un caso specifici. La polizia municipale ha informato il pubblico ministero di turno.


Fonte:
Libero Quotidiano
Articoli simili