giovedì, 20 gennaio 2022
spinner
24 February 2016

Divieto di sosta, strada chiusa

Buongiorno, 

Da pochi anni nella via dove abito con la mia famiglia vige il divieto di sosta ambo i lati. La strada, larga poco più di sei metri, è senza uscita (a dire la verità termina con una strada privata, della quale molti "furbi" si avvalgono per accedere al supermercato, probabilmente il divieto è stato posto proprio a causa dell'aumento del traffico dovuto a quella strada privata che da un accesso secondario al supermercato,  ma ricordo che chi entra in quella strada per andare a fare la spesa commette infrazione,  anche se è più facile punire le auto in sosta che controllare 12 ore al giorno l'entrata di una strada), in fondo alla via vi è un ampio spazio nel quale fare manovra per un'inversione,  inoltre su lato nel quale solitamente si parcheggiava ,il marciapiede misura 30cm. Questo divieto da anni causa non pochi problemi ad alcune famiglie residenti,  che spesso non hanno luoghi alternativi per il parcheggio,  e si trovano spesso e volentieri la multa sul parabrezza. Nella strada in questione abitano meno di 10 famiglie,  alcune delle quali hanno ampio spazio in cortile per parcheggiare, si tratterebbe di 4-5 veicoli nel lato della strada che in nessun modo disturberebbero la viabilità,  dato che ripeto è strada senza uscita e non vi si immettono laterali. Dopo aver inviato varie raccomandate a sindaco , assessore e comando della  municipale per chiedere spiegazioni e non aver mai ricevuto risposta, ci troviamo a non saper cosa fare. Esiste un ente o una procedura atta a sollevare il problema?

Vuoi visualizzare la risposta del quesito?

Acquista il quesito