lunedì, 8 agosto 2022
spinner

Accertamento residenza con esito negativo arbitrario

anagrafe
Matteo Salvadori
15/06/2020 - 17:24

Buongiorno, questa mattina, dopo 30 giorni dalla mia richiesta di residenza si è presentato a casa mia un incaricato del comune, fino a qui nessun problema. Sono tornato a vivere con i miei genitori un mese fa ma dopo una settimana sono partito per lavoro, lavoro spesso all'estero. Mia madre ha spiegato che ero fuori per lavoro ma questa persona ha deciso che questo non bastava ad avere esito positivo per la domanda di residenza e ha detto a mia madre di rifare domanda quando fossi tornato. È una cosa regolare? Questa persona ha praticamente deciso arbitrariamente che mia madre dichiarasse il falso solo in virtù del fatto che io fossi fuori per lavoro? A me non sembra una cosa regolare sinceramente. 

Articoli correlati
  • 29 April 2012

    Cambi di residenza

    L'accertamento delle dichiarazioni e le conseguenze degli esiti negativi.

  • 11 October 2011

    Accertamento di residenza

    Gli accertamenti di residenza possono essere concordati con l'interessato?


    Nel nostro Comando questa pratica non è stata incentivata perché non la si ritiene conforme allo spirito della norma; sempre più spesso però gli utenti segnalano che in altri Comuni questa modalità costituisce la...

  • 19 October 2011

    Accertamenti di residenza

    Quesito di un abbonato: è legittimo vincolare l'accertamento della residenza all'esibizione della comunicazione di cessione fabbricato?