lunedì, 8 agosto 2022
spinner

Informazione contravvenzione

sosta
Stefano Capozzolo
22/01/2020 - 11:15

Spettabile Polizia Municipale,

in data 2 dicembre ho pargheggiato l'automobile in divieto di sosta (sosta sul marciapiede a Milano, zona Rogoredo), è rimasta parcheggiata dalla mattina alle 9 fino al tardo pomeriggio. Nessuna contravvenzione è stata trovata sul vetro dell'auto al momento della partenza.

In questi giorni abbiamo ricevuto e regolarmente pagato due contravvenzioni... ci siamo poi accorti però che entrambe fanno riferimento alla stessa data, stessa contravvenzione (sosta sul marciapiede), stesso identico indrizzo e numero civico (infatto quel giorno l'auto non è stata spostata). Solamente che una multa è stata data alle 9.47 e l'altra alle 15.44. Come è possibile sia successo? E' possibile chiedere il rimborso della seconda contravvenzione e come fare? Grazie

Comando di Polizia Municipale di San Gavino Monreale
22/01/2020 - 14:01

se le sanzioni sono state comminate  per la medesima infrazione , la seconda non andava pagata.  Ormai non è neppure possibile alcun rimedio giurisdizionale e/o amministrativo. Può fare istanza di rimborso all'Amministrazione  cui appartengono gli accertatori ma non sono tenuti ad evaderla, visto che con il pagamento è stata dimostrata acquiescenza alla contestazione. ma un tentativo si può fare. Personalmente in questo caso farei il rimborso, ma è opinione mia personale.

Stefano Capozzolo
22/01/2020 - 14:14

La ringrazio, anche se non capisco come sia stato possibile una cosa del genere... e non aver trovato sull'auto neppure una delle due contravvenzioni. Proverò a seguire il suo siggerimento.

Matteo Corsini
27/01/2020 - 16:47

Il preavviso non è obbligatorio, quindi o non è stato messo, o è stato rimosso da qualcuno, purtroppo è possibile.

Articoli correlati
  • 08 September 2003

    Contravvenzioni

    Si discute spesso dell'applicazione del principio di autotutela in materia di contravvenzioni al codice della strada; qui l'autore affronta in maniera sintetica il problema proponendo una soluzione pratica.

  • 30 January 2016

    Richiesta informazioni verbali cds.

    Pervengono a questo Comando richieste da parte di utenti contravvenzionati di conoscere il numero dei vebali ed il nominativo dei trasgressori elevati nella stessa giornata in cui gli stessi sono stati multati. Tale richiesta viene giustificata con l'interesse diretto, concreto ed attuale per curare o per...

  • 24 May 2005

    Carbonia. Sorrida prego, lei è in contravvenzione

    Trenta telefonini con macchina fotografica in dotazione ai vigili. Un clic per documentare l'infrazione al Codice della strada. L'utilizzo è concesso dalla 689. «Per assumere informazioni possiamo avvalerci di rilevi segnaletici, descrittivi e fotografici», precisa il comandante