giovedì, 23 novembre 2017
spinner

GIURISDIZIONE PARCHEGGIO CENTRO COMMERCIALE PER DISABILI

Gennaro Esposito
15/08/2013 - 18:29

salve, a tutti volevo domandare per quanto riguarda la giurisdizione nei parcheggi dei centri commerciali per disabili(IO SONO DISABILE)QUALORA VENGONO OCCUPATI DA PERSONE NON AVENTI DIRITTO A CHI POSSO RIVOLGERMI?? CIOE' HO PROVATO A CHIAMRE LA SICUREZZA INTERNA E MI DICONO LORO NON COMPETONO LE AREE ESTERNE... HO CHIAMATO I VIGILI E MI HANNO RISPOSTO CHE IL CENTRO COMMERCIALE DEVE GARANTIRE TALE SERVIZIO...ALTRO CANTO I CARABINIERI HANNO DETTO CHIAMATE I VIGILI... QUI SEMBRA CHE CHI CI RIMETTE SIAMO SEMPRE NOI POVERI DISABILI.. GRAZIE ANTICIPATAMENTE

OMAR ARRIGHETTI
21/08/2013 - 21:08
Originale postato da GENNARO ESPOSITO

salve, a tutti volevo domandare per quanto riguarda la giurisdizione nei parcheggi dei centri commerciali per disabili(IO SONO DISABILE)QUALORA VENGONO OCCUPATI DA PERSONE NON AVENTI DIRITTO A CHI POSSO RIVOLGERMI?? CIOE' HO PROVATO A CHIAMRE LA SICUREZZA INTERNA E MI DICONO LORO NON COMPETONO LE AREE ESTERNE... HO CHIAMATO I VIGILI E MI HANNO RISPOSTO CHE IL CENTRO COMMERCIALE DEVE GARANTIRE TALE SERVIZIO...ALTRO CANTO I CARABINIERI HANNO DETTO CHIAMATE I VIGILI... QUI SEMBRA CHE CHI CI RIMETTE SIAMO SEMPRE NOI POVERI DISABILI.. GRAZIE ANTICIPATAMENTE

 Buonasera,


Allora, se la polizia locale le ha detto che loro non sono competenti, le hanno comunicato una cosa non vera. 


I carabinieri sono anch'essi operatori di polizia stradale ed è quindi loro dovere intervenire anche in questi casi. Se poi ci sono direttive che cercano di preservare le loro uscite per casi "più gravi", questa è un'altra storia. 


Il parcheggio di un centro commerciale è un area aperta all'uso pubblico dove, una volta gli ingressi sono aperti, il cds vige al 100%. Questo vuol dire che se gli operatori di Polizia dovessero ricevere richieste d'intervento, salvo che non siano occupati in altri servizi, dovrebbero intervenire e sanzionare l'infrazione e in caso procedere alla rimozione del veicolo in sosta vietata. 


________________


Arrighetti Omar

Gennaro Esposito
21/08/2013 - 22:14
Originale postato da OMAR ARRIGHETTI

 Buonasera,

Allora, se la polizia locale le ha detto che loro non sono competenti, le hanno comunicato una cosa non vera. 

I carabinieri sono anch'essi operatori di polizia stradale ed è quindi loro dovere intervenire anche in questi casi. Se poi ci sono direttive che cercano di preservare le loro uscite per casi "più gravi", questa è un'altra storia. 

Il parcheggio di un centro commerciale è un area aperta all'uso pubblico dove, una volta gli ingressi sono aperti, il cds vige al 100%. Questo vuol dire che se gli operatori di Polizia dovessero ricevere richieste d'intervento, salvo che non siano occupati in altri servizi, dovrebbero intervenire e sanzionare l'infrazione e in caso procedere alla rimozione del veicolo in sosta vietata. 


________________

Arrighetti Omar

salve,la ringrazio per la celere ed esauriente risposta!, le spiego meglio....... chiamando la p.d.s  mi misero in contatto con il drappello dei vigili di mugnano(napoli) pero' prima dissero che ci parlavano loro  e poi io....xd mah! cmq spiegai tutto  e loro dissero che mi facevano mettere in contatto con l'assesore alla mobilita' del comune di napoli! WOW cosa che poi  in men che non si dica accade ! cmq mi disse l'assesore  la solita canzone che non compete ai vigili pur essento sotto normativa del c.d.s e solo nei casi piu gravi come incidenti con feriti gravi......essendo una propieta privata loro potevano avere una denuncia per abuso di ufficio e o di potere........al limite mi disse che la cosa dovrebbe partire dall auchan che richiede un incontro col comune per un patto di consensienza per fare tale intervento...potrebbe dirmi qualche legge o normativa di cui posso dire per far valere i miei diritti? la ringrazio anticipatamente

OMAR ARRIGHETTI
22/08/2013 - 10:18
Originale postato da GENNARO ESPOSITO

salve,la ringrazio per la celere ed esauriente risposta!, le spiego meglio....... chiamando la p.d.s  mi misero in contatto con il drappello dei vigili di mugnano(napoli) pero' prima dissero che ci parlavano loro  e poi io....xd mah! cmq spiegai tutto  e loro dissero che mi facevano mettere in contatto con l'assesore alla mobilita' del comune di napoli! WOW cosa che poi  in men che non si dica accade ! cmq mi disse l'assesore  la solita canzone che non compete ai vigili pur essento sotto normativa del c.d.s e solo nei casi piu gravi come incidenti con feriti gravi......essendo una propieta privata loro potevano avere una denuncia per abuso di ufficio e o di potere........al limite mi disse che la cosa dovrebbe partire dall auchan che richiede un incontro col comune per un patto di consensienza per fare tale intervento...potrebbe dirmi qualche legge o normativa di cui posso dire per far valere i miei diritti? la ringrazio anticipatamente

 Il Ministero, ha precisato che ai sensi dell'art.2, comma 1, del cds ai fini dell'applicaione delle norme del codice si definisce "strada" l'area ad uso pubblico destinata alla circolazione dei pedoni, dei veicoli e degli animali. A tale riguardo non rileva la "proprietà" del manufatto, ma unicamente il suo uso ; pertanto, se esso è aperto al pubblico passaggio, è anche soggetto alla disciplina del codice della strada. Conseguentemente, possono/devono essere espletati i servizi di polizia stradale anche sulle aree private ad uso pubblico, che rientrano comunque nella definiszione di cui all'art 2 comma 1 del cds.


In pratica, un'area può anche essere privata (come proprietá), ma se è aperta al passaggio di qualsiasi veicolo, persone o animali è pur sempre considerata strada e il codice della strada deve essere rispettato. E chi deve far rispettare il cds? Gli organi di polizia stradale ai sensi dell'art 12 del cds.


L'unico interrogativo potrebbe esserci nel caso il parcheggio fosse delimitato da sbarre per impedirne il passaggio durante le ore notturne. Secondo la mia opinione, questo non basta per non considerare l'area come soggetta all'uso pubblico anche se solo temporaneamente. 


________________


Arrighetti Omar

Gennaro Esposito
22/08/2013 - 18:44
Originale postato da OMAR ARRIGHETTI

 Il Ministero, ha precisato che ai sensi dell'art.2, comma 1, del cds ai fini dell'applicaione delle norme del codice si definisce "strada" l'area ad uso pubblico destinata alla circolazione dei pedoni, dei veicoli e degli animali. A tale riguardo non rileva la "proprietà" del manufatto, ma unicamente il suo uso ; pertanto, se esso è aperto al pubblico passaggio, è anche soggetto alla disciplina del codice della strada. Conseguentemente, possono/devono essere espletati i servizi di polizia stradale anche sulle aree private ad uso pubblico, che rientrano comunque nella definiszione di cui all'art 2 comma 1 del cds.

In pratica, un'area può anche essere privata (come proprietá), ma se è aperta al passaggio di qualsiasi veicolo, persone o animali è pur sempre considerata strada e il codice della strada deve essere rispettato. E chi deve far rispettare il cds? Gli organi di polizia stradale ai sensi dell'art 12 del cds.

L'unico interrogativo potrebbe esserci nel caso il parcheggio fosse delimitato da sbarre per impedirne il passaggio durante le ore notturne. Secondo la mia opinione, questo non basta per non considerare l'area come soggetta all'uso pubblico anche se solo temporaneamente. 


________________

Arrighetti Omar

la ringrazio, cmq il prcheggio e dotato di cancelli pero sono chiusi di notte.. di giorno il parcheggio e aperto logicamente a tutti quindi penso che sia sottoposto alle regole dell c.d.s cmq richiamero i vigili dicendo questi articoli del c.d.s e sperando che si mettano una mano sulla coscienza la ringrazio

Articoli correlati
  • 09 luglio 2011

    Occupazione spazi riservati agli invalidi nel parcheggio sotterraneo di un centro commerciale

    Viene saltuariamente segnalata l'occupazione impropria di spazi riservati ai disabili ubicati nel parcheggio sotterraneo di un centro commerciale di grandi dimensioni.
    Sugli accessi al parcheggio sono presenti delle sbarre che vengono alzate negli orari di apertura al pubblico (dalle ore 09.00 alle ore 21.00) e...

  • 15 marzo 2008

    Parcheggi invalidi in area centro commerciale

    Nell'ambito di un area privata aperta al pubblico, nella fattispecie parcheggio multipiano a servizio gratuito dei clienti di un centro commerciale, esistono parcheggi riservati alle persone con ridotte capacità deambulanti. La Polizia Locale e le altre Forze di Polizia possono intervenire per sanzionare i veicoli che...

  • 18 dicembre 2015

    Telecamere centro commerciale

    Titolare di un centro commerciale ha posizionato n. 15 telecamere per monitorare i parcheggi, privati ad uso pubblico, poichè ultimamente sono stati effettuati diversi furti, nei quali, fra l'altro, un rapinatore è rimasto ucciso nel tentativo di far saltare il bancomat. Il titolare indirizza a questo Ufficio e...