giovedì, 18 ottobre 2018
spinner
Data di pubblicazione: 16 maggio 2018

Pronto a rapinare “money transfer”: bloccato.

Quotidianoitaliano
Puglia

Dopo una serie di appostamenti, gli uomini della Polizia Locale di Bari, hanno arrestato in cittadino georgiano in flagranza di reato. L’uimo stava per mettere a segno una rapina  al centro “money transfer” di via Crisanzio, ad angolo con via Sagarriga Visconti. Si tratta dello stesso georgiano che il giorno di Pasqua aveva rapinato a mano armata l’altro centro in piazza Moro, nelle vicinanze dell’hotel Leon D’Oro. In quel caso rimase ferita una dipendente dell’attività commerciale.

Anche dopo quell’episodio, eravamo andati in quella zona per cercare di beccare la banda di geogiani dediti alle rapine. Le inequivocabili intenzioni criminose del rapinatore, che indossava fazzoletto e cappellino per essere travisato, non sono sfuggite agli agenti della Polizia Locale, appostati nella zona.

Il rapinatore è stato bloccato e tratto in arresto in flagranza di reato sulla soglia di ingresso al locale. Il malvivente era armato di pistola Beretta con matricola abrasa e caricatore con 5 proiettili inseriti. Sono stati gli accertamenti a stabilire che era l’uomo già identificato lo scorso primo aprile e soggetto pericoloso con numerosi precedenti penali per rapina a mano armata e lesioni.

Dichiarato in stato di arresto per tentata rapina, porto abusivo di arma clandestina con matricola abrasa, resistenza a pubblici ufficiali ed inosservanza del Decreto di espulsione del 24 marzo 2018 del Questore di Foggia, è stato condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Fonte: Quotidianoitaliano

Articoli simili