venerdì, 19 ottobre 2018
spinner
Data di pubblicazione: 13 gennaio 2018

Rho, semina il panico in centro alla guida di una Porsche

Rhonews
Lombardia

Ha seminato il panico nel centro di Rho circolando ad alta velocità sui marciapiedi, finendo contro un muro e dandosi poi alla fuga prima di essere rintracciato tra Lainate e Garbagnate: la polizia locale di Rho ha eseguito questa mattina il fermo di un uomo classe 1960, D.B., di nazionalità venezuelana che alle 11 circa in via Madonna, pieno centro cittadino e praticamente nella  ZTL, a bordo di una Porsche Cayenne nera ha circolato ad alta velocità nell'area, salendo anche sui marciapiedi tra il terrore dei negozianti e dei passanti in quel momento erano presenti.

Mentre veniva allertata la Polizia Locale, il conducente finito è finito contro un muro per poi riuscire a darsi alla fuga urtando una panchina in granito e i paletti para pedoni, dirigendosi infine verso la statale del Sempione. Dalla targa, rilevata tramite le foto scattate dai cellulari dei passanti, e dalle indagini attivate immediatamente tramite la Centrale Operativa, gli agenti hanno appurato che l’auto di grossa cilindrata era intestata a una “vecchia conoscenza” della Polizia Locale di Rho, un pregiudicato al quale era già stata ritirata la patente di guida sei mesi prima perché sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (allora aveva causato un incidente stradale, sempre a Rho, a bordo di una Mercedes).

Una volta allertate le forze dell'ordine nei comuni del circondario, dove l’uomo risultava avere la residenza, il cittadino venezuelano è stato infine rintracciato tra Lainate e Garbagnate: sul veicolo è stata rinvenuta sostanza stupefacente, cocaina per l'esattezza.

Il cittadino venezuelano è stato dunque fermato e accompagnato al comando della Polizia locale di Rho, con l’accusa di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, guida senza patente e possesso di droga; si sta valutando anche un altro episodio verificatosi ieri,11 gennaio, e denunciato presso i Carabinieri nel quale si denunciava un incidente con fuga proprio con un’autovettura simile a quella rinvenuta e sequestrata.   

 

Fonte: Rhonews

Video
Articoli simili