martedì, 27 settembre 2016
spinner
Data di pubblicazione: 26 May 2012

A Riccione vigili più 'ecologici'

RiminiToday
Emilia-Romagna
Sono state appena consegnate al Comando di Polizia municipale le prime due nuove biciclette elettriche a pedalata assistita che sostituiranno altrettanti vecchi scooter a due tempi avviati alla demolizione nei mesi scorsi. "Sono le prime due biciclette elettriche che acquistiamo - spiega l'Assessore alla polizia municipale Lanfranco Francolini - ma ne arriveranno altre a mano a mano che gli scooter in dotazione diventeranno vecchi e dovranno essere demoliti. Questa sostituzione presenta diversi aspetti, e tutti positivi. Innanzitutto sono veicoli puliti, senza emissioni inquinanti, e non immettono Co2 nell'atmosfera".

E poi costano molto meno sia in manutenzioni che in consumi. Non hanno bollo, le assicurazioni sono più basse. Il passo successivo - anticipa l'Assessore Francolini - sarà quello di dotarsi di un sistema fotovoltaico per la ricarica delle batterie. Adesso è prematuro parlarne, ma quando crescerà il numero delle biciclette elettriche diventerà conveniente poterle ricaricare a costo zero.

Fonte:
Riccione Today
Articoli simili
  • 27 September 2016

    Concorsi e mobilità

    L'elenco aggiornato dei concorsi e delle mobilità per Agenti e Ufficiali di polizia locale.

  • 14 May 2016

    Mobilitazione del 13 maggio

    Sono venuti dalla Sicilia, Campania e dalla Toscana ad unirsi ai colleghi romani della Polizia Municipale per manifestare nella Capitale.

  • 19 February 2016

    Vigili picchiati

    L'osservatorio del nostro portale sul fenomeno delle intimidazioni e delle aggressioni fisiche ai danni degli appartenenti alla polizia locale su tutto il territorio nazionale.

  • 26 April 2013

    Vigili Picchiati

    L'osservatorio del nostro portale sul fenomeno delle intimidazioni e delle aggressioni fisiche ai danni degli appartenenti alla polizia locale su tutto il territorio nazionale.

  • 08 June 2016

    Una petizione europea per la polizia locale

    Inascoltato in Italia, l'OSPOL-CSA consegna una petizione al vicepresidente del parlamento UE perchè indirizzi il nostro paese.