martedì, 26 luglio 2016
spinner
Data di pubblicazione: 28 January 2010

In internet le foto dell'autovelox

La Stampa
Veneto
Dal 1 febbraio gli automobilisti che hanno ricevuto notifiche per non aver rispettato il limite di velocità in corso Moncalieri 113 e in corso Regina Margherita 401/a, potranno vedere le foto scattate dall'autovelox collegandosi a internet.

Saranno disponibili le immagini riguardanti le violazioni commesse dal mese di aprile 2009. Occorrerà collegarsi al sito
www.comune.torino.it/vigiliurbani , entrare nel sottomenù «sanzioni» e ciccare «guarda immagine».

A tutela della privacy solo le persone interessate, fornendo gli opportuni dati richiesti, potranno prendere visione delle immagini. È un ulteriore passo verso la trasparenza e il servizio al cittadino - osserva il Comune di Torino - che non dovrà più recarsi, nel caso di dubbio, agli sportelli del Comando o delle Sezioni di Polizia Municipale ma, dalla propria abitazione o luogo di lavoro, potrà prendere visione dei fotogrammi e rendersi meglio conto dell'infrazione commessa.

Fonte:
La Stampa

Articoli simili
  • 22 July 2016

    Vigili picchiati 2016

    L'osservatorio del nostro portale sul fenomeno delle intimidazioni e delle aggressioni fisiche ai danni degli appartenenti alla polizia locale su tutto il territorio nazionale.

  • 19 February 2016

    Vigili picchiati

    L'osservatorio del nostro portale sul fenomeno delle intimidazioni e delle aggressioni fisiche ai danni degli appartenenti alla polizia locale su tutto il territorio nazionale.

  • 26 April 2013

    Vigili Picchiati

    L'osservatorio del nostro portale sul fenomeno delle intimidazioni e delle aggressioni fisiche ai danni degli appartenenti alla polizia locale su tutto il territorio nazionale.

  • 14 April 2016

    E' in linea patentelibretto

    Il primo prontuario interattivo con funzionalita' evolute per il controllo dell'autotrasporto. in linea dalla mezzanotte di oggi sull'app store.

  • 13 March 2016

    Vigile aggredito a Bassano

    Lo ha colpito al volto con violenza e sembra che l’agente corra il rischio di perdere la vista dall’occhio sinistro. E’ stato operato e si spera per il meglio.